Maalox: a cosa serve e prezzo al mercato

Perché assumere il Maalox?

Maalox è uno dei farmaci da banco più utilizzati per contrastare l’acidità di stomaco.
La sua composizione a base di sali di idrossido di magnesio e alluminio permette anche di contrastare e alleviare fino a farli scomparire altri sintomi legati alla pirosi gastrica e tra questi ci sono:

  • il gonfiore
  • il mal di stomaco
  • il bruciore
  • difficoltà di digestione

Può quindi consideranti un farmaco completo che tuttavia, nonostante sia vendibile senza ricetta, deve essere utilizzato sotto stretto controllo medico.
L’acidità di stomaco colpisce in misura quasi doppia il genere femminile, anche se le cause precise di questa incidenza non sono ancora state spiegate in modo esaustivo dalla scienza medica.
Sul problema del reflusso gastroesofageo che può dare adito a gastrite, tra cui anche quella nervosa e a ulcera, è bene eseguire delle preventive indagini diagnostiche.
L’acidità di stomaco può comparire nei soggetti predisposti che non tollerano in particolare alimenti acidi, come pomodori e pompelmi, quelli piccanti, i latticini anche a causa di un’intolleranza o un’allergia alimentare, ecc.
Se la pirosi gastrica non si elimina con farmaci come il Maalox è dunque consigliabile approfondire le cause, per escludere altri tipi di patologie anche gravi a carico dell’apparato digerente e in particolare dello stomaco.

Come agisce il Maalox

L’azione che svolge il Maalox è quella di diminuire il pH potentemente acido all’interno dello stomaco, dove avviene una parte della digestione dei cibi.
Gli acidi gastrici servono per metabolizzare e mandare avanti il bolo negli altri tratti intestinali, preparandolo alla digestione e all’assimilazione dei nutrienti.
Quando l’acidità di stomaco aumenta si manifestano bruciori che possano limitarsi alla zona circoscritta a questo organo, oppure risalire lungo l’esofago.
La concentrazione di acido gastrico può a lungo andare danneggiare la mucosa e creare delle “ferite” dette ulcere, che se non curate possono portare nel lungo periodo ad anemia ferro priva e calo dell’emoglobina, con conseguenti crisi respiratorie, grave affaticamento, pallore.
E’ bene quindi programmare una terapia insieme al proprio medico curante con il Maalox che, secondo ricerche medico-scientifiche può risolvere il problema dell’acidità di stomaco in media entro 4 settimana.
La stessa efficacia è stata verificata su pazienti sottoposti alla somministrazione del farmaco, eseguendo delle gastroscopie e constatando il ripristino di una normale secrezione acida dello stomaco.

Come funziona Maalox

Il Maalox riesce quindi ad agire sull’iper produzione di acido gastrico unendo l’azione di 2 importanti sostanze, l’idrossido di allumino e quello di magnesio.
Le 2 sostanze hanno la funzione di “tamponare” le pareti dello stomaco e, nello stesso tempo, di favorire un normale processo digestivo.
Chi soffre di questo problema, infatti, non lamenta solo il bruciore, ma anche irregolarità intestinale, con stipsi e diarrea a seconda dei casi.
Le 2 sostanze, inoltre, sono ottimamente tollerate da chi non è affetto da particolari patologie, tra cui le malattie dismetaboliche come il diabete o carico dei reni.
Di seguito saranno indicati i soggetti e i motivi per i quali l’assunzione di Maalox è sconsigliata o da evitare.
Il farmaco, diminuendo la produzione di acido gastrico, previene anche altre patologie associate all’esofago, in particolare la corrosione delle sue pareti, che può provocare una pericolosa patologia detta “Esofago di Barret”.
Questa stessa patologia è considerata lo stadio immediatamente precedente alla creazione di cellule pre cancerose di questo organo.
Nello stesso tempo questo farmaco permette una digestione regolare, senza più il problema di lentezza del transito e quindi della creazione di putrefazione e irritazione generalizzata dell’intestino.

Chi non può assumere il Maalox

Il farmaco contiene una componente zuccherina e quindi è controindicato per chi è intollerante al lattosio, al fruttosio e al saccarosio e per i diabetici.
Di norma sembra ottimamente tollerato dalle donne in gravidanza, che però non possono assumerlo se non sotto stretto controllo medico.
In aggiunta ci sono colore che soffrono di insufficienza renale o di patologie che inficiano il buon funzionamento degli organi.
L’impedimento si ravvisa proprio nelle 2 sostanze di cui è composto il farmaco, che implicano un super lavoro dei reni e potrebbero non è essere smaltiti, provocando il ristagno di tossine e prodotti di scarto nocivi per l’organismo.

Puoi comprare il farmaco Maalox direttamente online qui:

https://www.amicafarmacia.com/farmaci-senza-ricetta/maalox.html